SharePoint

Skip Navigation LinksChi Siamo

Suore con due stili di vita: Apostoliche e Contemplative - Partners Laici nella Missione

Siamo una Congregazione religiosa internazionale, con radici che affondano al 1641.  Fedeli alla tradizione e nel rispetto dei tempi e delle culture, il nostro servizio s'orienta particolarmente alle giovani e donne ferite dalle situazioni e dalla vita, marginate dalla società.

"Confrontate con le sfide attuali, viviamo e lavoriamo presso i poveri, gli emarginati, gli esclusi della nostra società."   (CG 2003)

Quale spiritualità?

 

La nostra spiritualità  si fonda sull'amore di Gesù Buon Pastore per ogni persona.

La spiritualità di san Giovanni Eudes (1601-1680) costituisce  la chiave di volta dello spirito religioso di cui era animata la nostra fondatrice, santa Maria Eufrasia Pelletier (1796-1868)   Per Giovanni Eudes, il nostro primo dovere, in quanto cristiani battezzati, è quello di formare Gesù in noi: "la vita cristiana non è altro che la continuazione e l'attuazione della vita di Gesù…."  Gesù, Dio incarnato ci ama  profondamente e c'insegna come vivere e servire.  Offre a ciascuno di noi il suo  cuore perché  anche noi possiamo amare il nostro prossimo, la persona, attraverso lui e aiutare coloro che maggiormente hanno bisogno del suo amore misericordioso.

Per Maria Eufrasia, l' amore misericordioso di Dio per ognuno di noi trova la migliore espressione nella figura del Buon Pastore.  Maria Eufrasia  voluto che la tenerezza e la sollecitudine del Buon Pastore siano i valori fondenti della Congregazione.

C'impegniamo quotidianamente d'unire la nostra vita a quella di Gesù nell'Eucaristia.  Solo in questo modo saremo capaci di trasmettere l'amore e la compassione del Cuore di Gesù Buon Pastore ai nostri fratelli e sorelle.

Quale caratteristica?

 

La nota che ci differenzia come Suore del Buon Pastore è, che oltre ai tre voti di povertà, castità e obbedienza, comuni alla vita consacrata, emettiamo  un quarto,  quello di zelo, cioè, di amare il prossimo con amore perseverante, fedele e fattivo.

Abbiamo due stili di vita: apostolico e contemplativo.

Le suore apostoliche sono impegnate direttamente nell'apostolato; 
le suore contemplative sono il polmone contemplativo della Congregazione. Tramite la preghiera e la solitudine, queste "felici amanti del Signore" sostengono coloro che sono impegnate direttamente nell'Opera.

 

E i laici? 

 

Fedeli alle nostre origini e all'insegnamento della Chiesa, camminiamo insieme con loro in un mutuo approfondimento dei rispettivi doni . Con l'espressione "Famiglia Buon Pastore" intendiamo tutti coloro che in qualche maniera  ne condividono un aspetto.

"Ogni laico, in virtù dei doni che gli sono stati fatti, è un testimone e, insieme, vivo strumento della stessa missione della Chiesa, 'secondo la misura del dono del Cristo". (Ef 4:7;LG n.33)

Oltre ai laici che collaborano nell'apostolato diretto, con varie mansioni,   ci sono :

  • gli Associati che s'impegnano con una promessa annuale di vivere la spiritualità del Buon Pastore;
  • gli Amici, i Volontari;

le Compagne del Buon Pastore che emettono uno o più voti,  consacrandosi così a Dio, pur rimanendo nel mondo esercitando la propria professione.